Nuovi problemi con le reti mobili. A creare disagi agli utenti stavolta è WINDTRE, la neonata società proveniente dalla fusione dei due operatori di telefonia.

Dopo il down alle linee Iliad che ha coinvolto l’intera penisola appena qualche giorno fa, tornano a farsi sentire le criticità nelle reti mobili con i disservizi creati da WINDTRE. Il rallentamento delle connessioni e dei servizi di telefonia (chiamare e messaggi) sembrerebbe essere iniziato attorno alle 14 di oggi pomeriggio, per poi raggiungere il suo picco attorno alle 16.

WINDTRE down: la mappa dei disservizi sulla penisola

Al momento i disagi perdurano ancora. Non soltanto la rete WINDTRE sembra essere interessata, ma anche gli utenti che afferiscono ancora ad uno dei due gestori (Wind e Tre) stanno risentendo del down, come indicato prontamente sul sito Downdetector.it. Si tratta di un portale su cui è possibile inviare segnalazioni circa malfunzionamenti delle linee e problematiche sull’utilizzo della connessione, che risulta meno efficiente se non addirittura assente nelle zone maggiormente colpite.

Come sempre in questi casi, ad essere maggiormente interessati dal problema sono i grandi centri urbani, dove la quantità di popolazione che utilizza la rete è più alta e più concentrata, determinando una maggiore densità d’uso.

Alla pari risultano colpite le città di Milano, Venezia, Genova, Bologna, Perugia, Roma, Napoli, Bari e Palermo.

Al momento WINDTRE non sembrerebbe aver preso in carico il problema, ma ci si augura che possa essere risolto al più presto e che la normale connettività possa essere ripristinata celermente per permettere a tutti gli utenti di utilizzare i servizi per cui risultano abbonati.