Tesla Model Y: l'Acceleration Boost che vale più di 2000 dollari

Tesla è un’azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico. Questa ha da poco lanciato il nuovo aggiornamento software che migliora le prestazioni del suo SUV elettrico Model Y Dual Motor; Il nome è “Acceleration Boost” e lo abbiamo già incontrato sulla Model 3 Dual Motor. Elon Musk, uno degli ideatori dell’azienda, è solito stupire i suoi clienti con aggiornamenti sopra le righe e progetti che vanno oltre l’immaginario. Stavolta ha scelto di incrementare le prestazioni di Tesla Model Y migliorando lo scatto da 0 a 60 miglia orarie (96 Km/h) di mezzo secondo, ad un costo di 2.000 dollari. In questo modo il tempo scende da 4,8 a 4,3 secondi.

 

Tesla Model Y: in cosa consiste il nuovo aggiornamento

Il pacchetto è reperibile direttamente dall’app mobile di Tesla in pochi e semplici passaggi. Acceleration Boost offre cerchi più grandi ed una maggiore velocità massima. Insomma, una soluzione perfetta (nonostante il costo elevato) per chi è interessato unicamente alla capacità di accelerazione. Tutto questo però è possibile solo se si possiede già la versione 2020.36 del software dell’auto.

L’aggiornamento, in sintesi, va a sbloccare capacità già presenti nell’auto. Per questa ragione in America ci sono alcune società che si occupano di tuning che propongono la stessa cosa. Pertanto la società di Elon Musk ha deciso di iniziare un percorso verso il blocco di tutte le modifiche non autorizzate.

Forse l’aggiornamento di Tesla è ai limiti del credibile, se pensate che la nota azienda ha richiesto e richiede tutt’ora una cifra pari a 2000 dollari in cambio di un sensibile miglioramento delle capacità dell’auto. Ciò significa che da 0 a 100 km/h lo spunto sarà di soli 4,3 secondi (da 4,8). Alquanto esagerato, oseremmo dire.