SIML’ottimizzazione tecnica e l’ingegnerizzazione dei supporti sta conducendo in direzione delle eSIM con il progressivo abbandono dei supporti fisici. Le SIM tradizionali che tutti quanti noi conosciamo ed utilizziamo lasceranno il posto all’avanzamento tecnologico del mercato telefonico. Così facendo si otterrà maggiore qualità e miniaturizzazione.

Nonostante questo importante passo in avanti esistono delle SIM speciali concesse negli anni dagli operatori TIM, WindTre e Vodafone che seppur acquistate a pochi spiccioli possono valere un grande mucchio di soldi. C’è chi è riuscito a comprare uno yatch grazie a questi speciali schede telefoniche. A testimonianza di ciò l’intervista disponibile a questo indirizzo.

La consultazione precedente è arrivata a valle di una recente asta che ha visto impegnati gli operatori suddetti. Il contributo accumulato di cui si sono resi testimoni i giornalisti de “Le Iene” è stato devoluto a favore della Ricerca per l’Istituto Nazionale Tumori che ha registrato i seguenti risultati:

  • 339 YYXXXXX – TIM ha devoluto 2’210 euro con questo numero.
  • 33Y XXXXXXX – TIM ha devoluto 8’600 euro con questo numero.
  • 342 XXXXXYY – Vodafone è riuscita a donare 1’920 euro con la vendita di questo numero.
  • 320 XYZYZYZ – Wind è riuscita a donare 856 euro con la vendita del numero.
  • 393 XY9XXY9 – 3 Italia ha donato 343 euro.

Allora, quanto vale una SIM

Il valore di una SIM può addirittura essere sentimentale. Abbiamo testimonianza del fatto che molti utenti non riescono a liberarsi della propria scheda nonostante possa valere milioni di euro. Sceicchi, industrie di alto livello ed addirittura personaggi dello spettacolo pagano cifre a sei zeri per avere numeri facili. La combinazione di prefissi e numeri ripetuti può valutarsi come una autentica fortuna in denaro. Soluzioni del tipo “3xx xx xxx xx” pagano davvero bene.

Prova a vendere la tua SIM passando per il forum per la vendita diretta. Sono questi, infatti, i sistemi migliori per una compravendita sicura e redditizia.