Agenzia delle Entrate

Equitalia ha delegato le sue funzioni alla sezione Riscossione di Agenzia delle Entrate. Durante il suo mandato si è battuta duramente per arginare il deleterio fenomeno dell’ormai nota evasione fiscale. In Italia costa miliardi di euro ogni anno eppure la nuova decisione del Fisco è davvero incredibile. La tasse sono nulle, almeno per quel che riguarda bollo auto, multe ed eventuali sanzioni amministrative per interessi di mora. Scopriamo la novità.

 

Agenzia delle Entrate crea una disparità finanziaria: abbonate diverse tasse e soldi

Sono ben 1000 Euro gli sconti applicati dall’Ente Riscossione dopo la decisione storica presa dalla Corte di Cassazione. Attraverso l’emanazione dell’inedita Ordinanza n. 28072/2019 si è stabilito il veto all’applicabilità del rigido sistema di richiesta creditizia per le cartelle inevase.

Il paragrafo precedente si applica ai debiti maturati negli anni che vanno dal 2000 al 2010 con l’intervento di Giuseppe Conte che non si è fatto certo mancare. In una sua recente intervista, infatti, ha riferito ai microfoni de “Il Fatto Quotidiano”:

“Ciò crea un precedente per eventuali future problematiche legate alla gestione dei capitali. Soprassedere sulla questione debiti consente l’incentivazione del reato. Tutto ciò attua un ammanco dei capitali dello Stato ed un precedente importante nella gestione della Pubblica Amministrazione”.

Contento del risultato, invece, il leghista Matteo Salvini che ormai da tempo aveva promosso l’abolizione totale delle tasse per famiglie italiane che meritavano maggiore respiro dopo l’esperienza negativa del picco Covid.

Il risultato è cambiato a favore degli evasori con buona pace di chi ha sempre rispettato gli obblighi finanziari dettati dall’autorità.