L’operatore virtuale Fastweb Mobile ha nuovamente cambiato, sul proprio sito ufficiale, l’indicazione relativa alle velocità massime raggiungibili in download e in upload in 4G, che ora arriva fino a 1Gbps. Questa notizia potrebbe indicare un’ufficiale passaggio su rete WindTre.

Nella giornata dello scorso 7 settembre 2020, Fastweb ha quindi aggiornato tutti i documenti di trasparenza tariffaria presenti sul proprio sito ufficiale, relativamente a tutte le offerte ed opzioni di rete mobile attualmente attivabili.

 

Fastweb modifica la velocità massima raggiungibile in download e upload in 4G

I documenti pubblicati in data odierna indicano tutti una velocità di connessione a internet fino ad un massimo di 1000 Mbps in download e fino a 75 Mbps in upload. Nei precedenti documenti di trasparenza tariffaria era invece indicata una velocità massima in 4G pari a 150 Mbps in download e fino 50 Mbps in upload.

Oltre ai documenti ufficiali l’operatore ha anche aggiornato alcune sezioni del proprio sito, rimuovendo il riferimento al precedente limite di 150 Mbps e aggiornandolo con il nuovo di 1 Gbps. Nonostante al momento non venga specificato in nessuna parte del sito, il cambiamento relativo alla velocità potrebbe essere, come anticipato precedentemente, una conferma del passaggio ufficiale dalla rete Tim alla rete WindTre.

Tuttavia, secondo fonti verificate, l’aggiornamento di alcune parti del sito è dovuto al fatto che i nuovi clienti Fastweb Mobile che acquistano una nuova SIM ricaricabile a partire dallo scorso 7 Settembre 2020, ottengono un nuovo tipo di SIM che dovrebbe già agganciarsi alla rete WindTre. Infatti i nuovi limiti massimi di 1000 Mbps in download e di 75 Mbps in upload coincidono proprio a quelli indicati dal nuovo operatore unico.