3G-4G-5GLa linea 3G non è sicuramente destinata a grandi cose. In questo travagliato 2020 di alti e bassi le uniche certezze sono state smart working, intrattenimento digitale e gaming. Tutti aspetti irrealizzabili con la rete di terza generazione che in linea di massima viene usata soltanto per colmare qualche sporadica lacuna creata con i down di rete 4G degli operatori telefonici.

Ne va di conseguenza che la rete 3G è destinata a fine certa. Quando avverrà questa fase? Siamo in attesa di una decisione da parte di TIM, WindTre, Vodafone ed Iliad. Ecco come stanno le cose mentre arriva il nuovo network.

 

Rete 3G addio: spazio al nuovo network assurdo che sta per arrivare

Sono in molti a pensare che la prematura dipartita del 3G possa collidere con la diffusione ad ampio raggio del segnale 5G. Ci si sta muovendo per sbloccare le procedure burocratiche di installazione delle antenne di ultima generazione. TIM e Vodafone hanno già abbracciato il cambiamento e proposte le prime promozioni. Un passo indietro troviamo Fastweb, WindTre ed Iliad che consolideranno la loro leadership entro il 2022. Pare possa essere proprio questo l’anno della svolta.

Nel frattempo si valuta però la rete 6G descritta come il futuro di Internet e dei servizi. Si è parlato di ombra digitale ed altre funzionalità interattive della rete che sicuramente sono impensabili con il network di terza generazione che pur contando su una straordinaria copertura non ha quella marcia in più dal punto di vista dell’interattività e dei servizi. La cosa sembrava prevedibile ma non c’è ancora nessuna conferma per le tempistiche. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.