blank

Si è appena conclusa un’asta di beneficenza organizzata da Mediatonic, il team che si nasconde dietro il clamoroso successo di Fall Guys: Ultimate Knockout, per un totale di un milione di dollari offerti da Tyler “Ninja” Blevins, Jimmy “MrBeast” Donaldson, G2 eSport ed Aim Lab. Il ricavato andrà alla Special Effect, un’azienda specializzata nella realizzazione di tecnologie per i videogiocatori con disabilità, mentre il team di Fall Guys si impegnerà nel realizzare quattro nuove skin esclusive in onore dei vincitori dell’asta.

Fall Guys: Ultimate Knockout, presto quattro nuove skin esclusive

Mediatonic ha annunciato l’asta lo scorso 17 agosto, appena due settimane dopo l’uscita di Fall Guys, promettendo una skin esclusiva a chi avrebbe effettuato la donazione più alta. Le offerte iniziali sono arrivate a decine di migliaia di dollari, per poi aumentare rapidamente e raggiungere un milione di dollari.

Non sappiamo quando le nuove skin faranno il loro debutto, ma potrebbero arrivare insieme alla seconda stagione di Fall Guys. Prevista per il mese di ottobre, la nuova stagione sarà tutta a tema medioevale ed introdurrà una nuova serie di mini-giochi ispirati a giochi ed arene medievali. Ci saranno torri, fortezze, rampe d’assedio, ponti levatoi e tanti altri oggetti epici, oltre a simpatiche nuove skin.

Siamo sbalorditi. Quando le restrizioni dovute alla diffusione del COVID-19 ci hanno colpito all’inizio di quest’anno, l’ente di beneficenza stava affrontando una significativa riduzione dei proventi dei finanziamenti a causa, in parte, dell’annullamento o del rinvio di molti dei suoi eventi chiave di raccolta fondi. Come ente di beneficenza che non fa pagare per il suo servizi, questa donazione sarà inestimabile per aiutare a colmare tale carenza. Ci consentirà di continuare un servizio ininterrotto per le molte persone con gravi disabilità fisiche in tutto il mondo che chiedono il nostro aiuto in numero sempre maggiore anno dopo anno“, ha dichiarato in un comunicato il fondatore e CEO di SpecialEffect, Mick Donegan.