Play StoreTornano a grande richiesta i tanto attesi Play Store Deals del fine settimana. Oggi tocca ad una nuova lista di app in omaggio che tutti gli utenti possono scaricare dal negozio ufficiale senza alcun impegno. Non sono richiesti soldi ma il tempo a disposizione per procedere al download è limitato a poche ore prima che tutto torni a pagamento. Le proposte quali utility, giochi ed app per la personalizzazione sono prive di pubblicità e complete di tutte le funzioni che gli altri hanno ottenuto pagando la quota richiesta. Ecco le offerte di cui vogliamo parlarvi.

 

Play Store caldo nel weekend: ecco le app GRATIS che si possono scaricare oggi sul telefono

Non sono molte le occasioni imperdibili che si possono ottenere Gratis nel Play Store. Spesso la nostra Lista dei Desideri si riempie di polvere prima che arrivino sconti ed omaggi a risollevare il nostro morale. Senza nulla dovere a Google possiamo finalmente scegliere di usare le migliori applicazioni Premium senza costi extra. Queste si scaricano e si usano per sempre senza vincoli.

  • TypIt Pro: utile per aggiungere testo alle foto. Potrebbe servire per inserire una filigrana che serve da contrassegno contro eventuali copie illecite degli scatti d’autore. Un semplice watermaker, ma efficace. A modifica avvenuta possiamo anche condividere il risultati nei social più gettonati come Facebook, Instagram e Twitter. Consente inoltre di aggiungere ulteriori dati EXIF.
  • Song Engineer: assai apprezzata dai compositori, questa app consente di realizzare armonie e melodie con cari strumenti finalizzando un file audio con estensione .midi da usare come base musicale per i propri brani da solista o in gruppo. Oltretutto è possibile usare il file generato per la produzione in abbinamento al software DAW.
  • Gif Me! Camera Pro: vuoi realizzare una GIF partendo da un video? Semplice catturare un’istantanea breve con questa favolosa applicazione. Puoi applicare filtri in tempo reale e condividere la tua creazione con gli amici tramite i social network di maggiore successo come Tumblr, Twitter e Facebook. Tutto in un solo click.