blank

Whatsapp è una delle app di messaggistica istantanea tra le più famose al mondo. La sua diffusione ha raggiunto livelli astronomici senza precedenti, diventando, insieme a poche altre, lo standard di comunicazione odierno. Oggi ci si concentrerà su una funzione molto particolare, ovvero quella che permette di usare lo stesso account su due diversi dispositivi contemporaneamente. Magari questa funzione potrà sembrare inutile a molti, ma per altre persone è di fondamentale importanza. Vediamo insieme come funziona.

 

Whatsapp su due dispositivi nello stesso momento

Essendo Whatsapp un’applicazione legata alla propria sim, ed essendo la sim unica, non è possibile usare l’applicazione su due diversi dispositivi mobile senza qualche trucco.

Ne esistono diversi, vediamo quali sono quelli più sicuri, diffusi e utilizzati tra gli utenti.

  1. Whatsapp Web: da quando Whatsapp ha introdotto questa funzione è riuscita a rivoluzionare l’uso dell’applicazione, permettendo a molte persone di usufruire di un servizio estremamente utile, soprattutto per chi lavora al pc. Ebbene il primo metodo per usare Whatsapp su due dispositivi diversi, è quello di usarlo sullo smartphone con la sim associata e sul browser del nostro pc allo stesso tempo.
  2. Whatsapp Web da mobile: se qualcuno volesse usare Whatsapp su due dispositivi mobile l’unica soluzione che non fa affidamento su app di terzi, sarebbe quella di aprire una scheda sul browser dello smartphone senza la sim associata al proprio account, passare alla modalità desktop del browser e infine registrare il dispositivo. In questo modo il nostro account Whatsapp sarà disponibile su entrambi i dispositivi mobile. La lettura non sarà facilissima, ma effettuando il pinch to zoom, non dovreste avere alcun tipo di problema.

Purtroppo l’utilizzo di app di terze parti per accedere alla versione web dell’applicazione non sono più disponibili come in precedenza, a causa di problemi di sicurezza. Per questo motivo vi consigliamo il metodo spiegato sopra, per non incorrere in truffe di dati, o violazione della privacy dei messaggi che scambiate con la vostra famiglia e i vostri amici.