Oppo K7 5G ufficiale

La guerra tra i migliori smartphone medi di gamma con supporto al 5G è ormai iniziata. Abbiamo da poco visto arrivare il nuovo OnePlus Nord, ovvero un device mid-range con 5G proposto da noi a 399€, ma ora è arrivato il turno di Oppo. L’azienda ha infatti annunciato da poco in Cina il nuovo Oppo K7 5G, un device che si appresta ad essere proprio il rivale del device di casa OnePlus.

 

Oppo K7 5G: SoC Snapdragon 765G con 5G a meno di 300€

Il produttore cinese Oppo ha presentato per il mercato cinese un dispositivo davvero interessante e che si appresta ad essere il diretto competitor del OnePlus Nord. Stiamo parlando del nuovo Oppo K7 5G, il quale è dotato di una eccellente scheda tecnica ad un prezzo inferiore ai 300€.

Sotto la scocca, come già accennato, batte il processore medio di gamma per eccellenza di Qualcomm, cioè il SoC Snapdragon 765G. Quest’ultimo garantisce delle performance paragonabili a quelle dei top di gamma e dispone poi del supporto alle reti di quinta generazione. Anche il design di questo smartphone ricorda in qualche modo il fratello gemello OnePlus Nord, soprattutto sul retro. Qui, infatti, troviamo quattro fotocamere posteriori poste esattamente come sul device di OnePlus. I sensori fotografici, però, qui sono da 48+8(grandangolo)+2(macro)+2(profondità) megapixel. Sul fronte, invece, è presente un notch a goccia in cui è alloggiata una selfie camera da 32 megapixel.

Il display del nuovo medio di gamma di Oppo è poi un pannello SuperAMOLED da 6.4 pollici in FullHD+ e integra al suo interno un sensore biometrico per lo sblocco. Altre caratteristiche degne di nota sono la presenza del chip NFC, del jack audio per le cuffie e di una batteria da 4025 mAh con ricarica rapida da 30W.

 

Prezzi e disponibilità

Il nuovo Oppo K7 5G verrà distribuito in Cina in diverse colorazioni (Mystery Black, Blue, Lemon Yellow, Flame e White) ad un prezzo di circa 240€ per la versione con 128 GB di storage interno, mentre la versione con 256 GB avrà un prezzo di circa 280€. Speriamo che il prezzo non aumenti molto quando questo device verrà commercializzato anche in Europa.