InternetHai mai provato ad accedere ad Internet senza WiFi o 4G? In apparenza sembra un’operazione impossibile se non fosse che esiste una speciale connessione che consente di accedere al web ed a tutti i suoi servizi in modo alternativo. Mentre tanti si stanno orientando verso i nuovi standard wireless per le reti in casa e fuori casa si scopre una nuova idea di offerta che non passa per i canali tradizionali. Scopriamola insieme analizzandone nel dettaglio le caratteristiche.

 

Internet: ecco il network che non fa uso di WiFi o 4G

Chi è condizionato dall’assenza di una rete tradizionale o teme tutta una serie di disservizi può benissimo fare a meno di affidarsi ai provider tradizionali. TIM, WindTre, Vodafone, Iliad e tutti gli altri si possono sostituire con client del calibro di Konnect ed OpenSky che adottano le soluzioni di connettività always-on basate sull’uso di Internet via Satellite. Proprio come la rete mobile dedicata anche quella del web gode di alcuni vantaggi e svantaggi.

Il vantaggio di una rete via satellite è la persistenza del segnale che non incontra difficoltà tecniche causate da malfunzionamenti random. Abbiamo la certezza di un segnale persistente e sempre disponibile nonostante vincoli architettonici e naturali. Il rovescio della medaglia è rappresentato dagli elementi costo tariffe e velocità.

Per quel che riguarda il listino siamo in presenza di opzioni più care sin dalla prima installazione. Si richiede un intervento tecnico per il collegamento dei sistemi e nuove apparecchiature riceventi. Oltre questo il lag time è maggiore a causa della distanza dalla sorgente che difficilmente supera qualche decine di Mbps. I costi fissi si riconducono a tariffe minime da 35 euro al mese da cui restano esclusi i servizi VoIp (da pagare a parte) e P2P bloccati di default. Sul piano dei bundle si includono 10 0 15 Giga al mese con connettività notturna ad oltranza senza costi extra.

Si tratta chiaramente di una soluzione di ripiego che trova ambito di applicazione nelle aree assoggettate al digital divide. Un’alternativa, quindi, all’uso di Internet tradizionale con Fibra Ottica e rete mobile terrestre.