Netflix

Abbiamo appena superato il primo periodo di quarantena dove eravamo sicuramente più attivi sui principali servizi di streaming video, come Netflix e Disney+, oppure musicali come Spotify, ma sicuramente anche in questa fase 2 continueremo ad usarli assiduamente. Gli abbonamento purtroppo hanno dei costi fin troppo elevati, per questo è bene pensare che si può condividere l’account con gli amici, in modo di ridurre le spese al massimo.

 

Netflix, Spotify e Disney+: puoi risparmiare condividendo l’abbonamento

La via più semplice per effettuare tutto ciò sarebbe sottoscriversi ad un abbonamento famiglia, o un abbonamento premium, come nel caso di Netflix, che consentono di vedere tutte le tue serie preferite su 4 schermi in contemporanea ed in UltraHD. Essendo che accederanno 4 persone differenti, diviso in un unico canone mensile, l’importo totale di 13,99 euro mensili scenderà a 3,50 euro mensili, se diviso per 4 utenti che lo utilizzano, chiaramente.

Lo stessa tipologia di ragionamento può essere effettuato anche per i servizi streaming Spotify e Disney+. Per quanto riguarda il servizio di streaming musicale, gli utenti dovranno risiedere nella stessa abitazione, o allo stesso indirizzo, e potranno attivare il piano familiare.

Queste procedure sono dei trucchi che potete effettuare e sono del tutto legali. Possono essere eseguiti da chiunque in tutta Italia, senza alcun tipo di limitazione. Può essere che i servizi in futuro possano decidere di bloccare questi trucchi, quindi è bene approfittarne nel minor tempo possibile.