androidLe app pericolose che potenzialmente si ritrovano a poter rubare completamente i dati di accesso e sensibili, sono davvero moltissime, e purtroppo ogni giorno ne compaiono di nuove. Fortunatamente sia Google che tante aziende di sicurezza hanno a cuore la sicurezza degli utenti Android, di conseguenza provvedono periodicamente ad aggiornare i propri sistemi, proteggendo i device che scaricheranno dallo store.

Sebbene il meccanismo sia comunque molto rodato ed affidabile, non è perfetto, e qualche svista capita (e ci può anche stare), per questo motivo in tanti consigliano l’installazione di un antivirus per Android, proprio per scoprire sin da subito le applicazioni che vengono avviate in background, o tutti i software che potrebbero accedere ad informazioni non legate ai loro utilizzi.

Microsoft prova ad aiutare le aziende, lanciando un antivirus mobile, Microsoft Defender ATP, pensato appositamente per gli smartphone Android. Nell’annuncio dello scorso mese, viene spiegato essere un software rivolto ai mondi professionali, il cui scopo è di limitare l’accesso ad uno specifico format di dati, da device potenzialmente ritenuti a rischio. Ogni evento verrà effettivamente raccolto in una interfaccia centralizzata Microsoft Defender, dalla quale gli utenti potranno comprendere facilmente le problematiche riscontrate.

 

Android: applicazioni pericolose scansionate dall’antivirus Microsoft

Ogni nuova applicazione scaricata verrà scansionata dall’antivirus e, al termine del procedimento, l’utente riceverà una notifica di conferma della “buona fede” del software installato. In aggiunta, Microsoft Defender ATP permetterà di difendersi anche dal phishing, il consumatore potrà infatti bloccare i collegamenti ritenuti pericolosi, ricevuti via SMS, e-mail o varie app di messaggistica istantanea.

Per provarlo in anteprima, collegatevi a questo link.