bonus rottamazioneIl rilancio del mercato auto rappresenta un tassello essenziale per la ripartenza economica del Paese. A fronte dell’emergenza commerciale del settore le istituzioni locali hanno sbloccato un bonus valido finora per l’acquisto di veicoli elettrici ed ibridi. Ma a fronte della crisi di vendita – prospettata al -25% su base annua dagli istituti di statistica – si è reso necessario un più deciso intervento. Si concedono 4000 euro per la rottamazione di vecchi veicoli per l’acquisto di nuove soluzioni di categoria Euro 6. Ecco i dettagli della nuova iniziativa economica di Governo.

 

Eco Bonus da 4000 EURO se scegli una nuova auto ecologica anche Benzina, Diesel, Metano o GPL

Il limite di incentivo per le EV viene sbloccato ed esteso anche alle auto Benzina, Diesel, metano e GPL purché rientranti nel vincolo normativo delle emissioni per un valore uguale o inferiore ai 61 grammi per chilometro. Questo, oltre al fatto di applicarsi ai soli veicoli nuovi, è un requisito essenziale per l’ottenimento del buono di acquisto. Del capitale messo a disposizione dei singoli la metà verrà elargito dal Governo sotto forma di incentivo e l’altra metà direttamente dal concessionario come sconto.

C’è anche la possibilità di ottenere un bonus parziale in caso di auto usate. In tal caso, fermo restando il limite per l’emissione di CO2, il valore del voucher scende a 2000 EURO. Ognuna delle precedenti iniziative vale per tutti coloro che acquistano a partire dal 1 Luglio e fino al 31 dicembre 2020.

C’è necessità di smaltire i lotti di automobili rimaste invendute nel periodo del lockdown. Tale soluzione potrebbe rappresentare il trampolino di lancio per un mercato che al momento vede una contrazione del 50% delle vendite rispetto al periodo precedente nel 2019.