guida-autonoma-auto

La guida autonoma non è amata da tutti. Molti tradizionalisti preferiscono ancora le funzioni della vecchia e cara auto. È bene sapere che questa prevede un gran numero di livelli ben distinti gli uni dagli altri.

Cosa offrono i sistemi a guida autonoma oggi in commercio?

Auto: Livello 1

Stiamo parlando del livello basico e ci riferiamo alla maggior parte delle auto oggi in commercio. Trattasi di assistenza minima come per esempio il Cruise Control o l’Adaptive Cruise Control. Permette al conducente di togliere il piede dall’acceleratore lasciando al sistema elettronico il compito di mantenere una velocità stabile.

Livello 2

Si tratta della guida semi – automatica che permette alla vettura di rimanere dentro la corsia con una velocità stabile tramite CC/ACC. Stesso livello anche per l’assistente di parcheggio che semplifica le manovre di sosta.

Livello 3

Tale livello rimane utile nel momento un cui si è in autostrada o nel traffico. Un esempio è la Audi A8, anche se molti Paesi limitano questi sistemi automatici.

Livello 4

Da qui la guida diviene del tutto automatica, dunque l’automobilista interviene in minima parte nel processo di guida. L’autovettura sceglie anche il momento in cui cambiare corsia passando in accelerazione, e mantiene per giunta la costante distanza di sicurezza.

Auto: Livello 5

In tal caso trattasi di vera e propria guida autonoma. Difatti non si dovrà nemmeno tenere il volante. Progetti di questo genere sono limitati alla sperimentazione di flotte controllate come i robot-taxi ed altri mezzi pubblici in fase di studio. Ovviamente tale scelta è stata fatta per motivi di sicurezza.