blank

Nel corso di una conferenza tenutasi Online nelle scorse ore, PayPal ha presentato due grandi novità che interesseranno la piattaforma nei prossimi mesi. Prima di illustrare le nuove funzionalità, Maria Teresa Minotti, Director PayPal Italy, e Michele Simone, Head of Partnership PayPal Southern Europe, hanno offerto una panoramica sulla situazione attuale dei pagamenti digitali, confermando che – soprattutto negli ultimi mesi – siamo stati partecipi di una rivoluzione globale che ha visto gli utenti di tutto il mondo cambiare le proprie abitudini per far fronte alla nuova realtà emersa con il diffondersi del virus.

Nello specifico, Maria Teresa Minotti ha parlato di ben due milioni di nuovi Online-buyer, ovvero utenti abituati al contante e che nel corso degli ultimi mesi, quelli della pandemia, si sono convertiti al pagamento digitale. Questo perché le persone hanno preferito effettuare i propri acquisti online, anziché nei negozi fisici, dove le categorie più gettonate sono state quelle del Food Delivery, del grocery (e quindi della spesa di alimentari e prodotti per l’igiene della casa e della persona) e dell’elettronica, con l’acquisto di dispositivi utili allo smart working e all’home schooling. Del resto, gran parte degli utenti hanno preferito effettuare questi acquisti dal proprio smartphone, confermando la tendenza per la quale lo smartphone sia diventato una vera e propria estensione delle nuove abitudini di acquisto.

PayPal, arriva il pagamento con QR Code e Social Commerce

Quanto alle novità che interesseranno l’app PayPal nelle prossime settimane, sarà disponibile una nuova modalità di pagamento mediante QR Code. Questa funzionalità dovrebbe garantire una transazione più semplice, sicure ed immediata, in quanto i pagamenti così effettuati saranno immediatamente disponibili nella cassa del venditore. Per effettuare un pagamento con QR Code non occorre altro che inquadrare il QR Code del venditore (può essere applicato allo scontrino, alla busta, alla confezione, ovunque) con la fotocamera del proprio smartphone, dopodiché si verrà reindirizzati all’app consumer di PayPal. Qui, verrà chiesto di inserire l’importo da pagare. Basterà poi autorizzare l’operazione per terminare il pagamento.

L’altra novità riguarda il Social Commerce. In questo modo, PayPal si trasforma in un vero e proprio e-commerce dove chiunque può vendere un proprio prodotto, dall’azienda al semplice utente che desidera mettere in vendita qualcosa di inutilizzato. Vendere un prodotto con PayPal è molto semplice: basterà accedere alla propria dashboard e creare l’inserzione relativa al prodotto, inserendo tutte le informazioni richieste e – ovviamente – il prezzo. Una volta creata l’inserzione, PayPal genererà un link da condividere sui Social e sulle chat. Gli utenti interessati all’acquisto del prodotto, non dovranno fare altro che cliccare su tale link e seguire la procedura d’acquisto, potendo contare su tutte le garanzie offerte dal servizio PayPal.