diesel o elettricoI vantaggi del nuovo motore Diesel fanno infuriare i possessori di auto elettrica che individuano 5 motivi che premiano il gasolio. Ecco quali sono.

 

Diesel contro auto elettrica: ecco la verità sul nuovo motore

Il motore Diesel Euro 6D-Temp strizza l’occhio all’ambiente dopo le ultime analisi che hanno rivelato particolari interessanti circa il livello di inquinamento. Nel confronto diretto tra auto diesel ed elettrica si è posto un resoconto agghiacciante per coloro che hanno deciso di passare al mercato dell’elettrico. Le emissioni dannose sono davvero molto contenute per il nuovo motopropulsore a scapito di un sistema elettrico che, invece, pare faccia peggio. Infatti i rapporti CES-IFO bocciano le vetture elettriche che riescono a registrare CO2 maggiore a parità di chilometri percorsi. Tutto ciò si deve ai processi produttivi che si basano ancora sull’uso di combustibili inquinanti e batterie con perdita di efficienza su base decennale.

Oltre questo si considera il costo che tanti affrontano per acquisto e manutenzione. Appare evidentemente più elevato per auto elettriche. Ma esistono anche ulteriori incentivi per rimanere con il Diesel. Il rifornimento, ad esempio, perde di convenienza sia per la ricarica in casa che tramite colonnina elettrica in strada. Richiede troppo tempo (anche parecchie ore) in assenza di sistemi per la ricarica rapida oltre che un costo che non registra particolari differenze rispetto ad un pieno di gasolio.

Sempre restando in tema ricarica si parla di permessi che passano per burocrazie che non consento di ottenere una efficace rete di distribuzione omogenea dei punti di ricarica. Le installazioni sono ostacolate dalle documentazioni amministrative.

Ovviamente non si può negare che le auto elettriche abbiano innegabili vantaggi ma pensiamo sia ancora troppo presto per parlare di vero e proprio boom di convenienza ed ecologismo.