blankLe truffe da sempre presenti sul web, con la grandissima crescita di utenti connessi esattamente nello stesso momento, sono purtroppo aumentati anche i tentativi ed i pericoli per ognuno di noi. Ultimamente hanno fatto molto scalpore le truffe assicurazioni RC auto, si stanno diffondendo a macchia d’olio colpendo un numero sempre più elevato di contribuenti.

Il meccanismo è il più semplice mai visto, il sito internet promette la sottoscrizione di una polizza con il pagamento di un premio X, vengono fornite le garanzie ed il pagamento da parte del cliente, ma in cambio l’azienda non fornisce alcuna assicurazione, lasciando così il veicolo scoperto.

La Guardia di Finanza e la Polizia Postale hanno scoperto oltre 222 siti web falsi nei quali molti di noi potrebbero cadere, o casomai sono già caduti. Non fraintendete, non stiamo parlando di aziende truffaldine, ma di veri e propri cybercriminali in grado di riprodurre un sito internet ufficiale alla perfezione, facendo credere al consumatore di sottoscrivere una polizza con una determinata realtà.

 

Truffe Assicurazioni: fate sempre attenzione

Il cliente riceverà un messaggio di posta elettronica con una promozione speciale pensata appositamente per lui e mittente l’azienda di riferimento, apparirà a tutti gli effetti come una comunicazione originale, ma in realtà è completamente fittizia.

Il sito web collegato è stato creato per l’occasione, anch’esso presenta l’interfaccia identica, ma ricordate che sottoscriverete una polizia fittizia, l’automobile resterà senza assicurazione e rischierete multe salatissime, oltre che lo svuotamento del conto corrente se consegnerete i vostri dati sensibili nell’iscrizione. Fate attenzione.