postepayMolti clienti PostePay si sono esposti al pericolo di una truffa che ha confermato un azzeramento del conto da lasciare stupefatti. Crediti da migliaia di euro sono svaniti nel nulla dopo la consultazione del saldo dall’applicazione ufficiale. Tutti si chiedono cosa possa essere successo con una risposta che non piacerà a nessuno. Ecco i fatti.

 

Truffa PostePay azzera il saldo delle carte Standard, Business ed Evolution

Le carte PostePay sono compagni affidabili della gestione finanziaria. Offrono l’opportunità di effettuare acquisti online e di fare e ricevere bonifici in tutta Europa. Ad ogni modo possono diventare pericolose per colpa nostra. Basta un semplice messaggio ed un link per entrare nel circolo vizioso della truffa ad opera del phishing.

Ultimamente stanno girando parecchi messaggi allarmanti che dirottano l’utente verso un sito malevolo con la scusa di una rettifica dei dati o sotto minaccia di un blocco del conto per attività sospette. In ogni caso il risultato è palese e di concretizza in una frode che fa uso diretto del pharming. Il portale cui si viene indirizzati, infatti, è copia conforme all’originale con la differenza che al suo interno vi troviamo un questionario informativo creato per rubare dati e credenziali segrete dei conti.

Bisogna sempre ricordare che Poste Italiane non comunica via email oppure tramite SMS al proprio numero. Nel momento in cui si riceve una comunicazione di questo tipo la raccomandazione è quella di diffidare sempre ed informarsi presso il proprio istituto postale o tramite le pagine delle autorità competenti che sapranno meglio ragguagliarvi circa l’ipotesi di una truffa pericolosa.