postepay

Purtroppo non si fa il conto di quante tipologie di truffe esistono nel mondo del web, ma fortunatamente è possibile smascherarne una buona parte. Tra queste truffe abbiamo sicuramente quelle all’azienda Poste Italiane, con la sua carta di punta: la Postepay. È indubbiamente utile sapere come è possibile difendersi dagli attacchi degli hacker. Ecco di seguito come gli hacker attaccano e come difendersi dai loro attacchi.

 

Postepay: in che modo attaccano gli hacker e come possiamo difenderci da loro

I clienti che devono far maggiore attenzione a queste tipologie di truffe sono quelli che possiedono una carta Postepay Evolution. Gli hacker agiranno inviando delle e-mail agli utenti invitandoli a cambiare urgentemente i loro dati personali. Successivamente verranno indirizzati tramite un link verso un sito fake molto simile a quello delle Poste Italiane.

Proprio in questo caso urge fare maggiore attenzione, la pagina è molto simile a quella di Poste Italiane, ma chiaramente non lo è. Mentre farete il log in, inserendo di conseguenza i vostri dati personali, sarà proprio il momento in cui gli hacker ruberanno i vostri dati. Per non permettere che questo accada, assicuratevi sempre dell’origine del messaggio, potete tranquillamente contattare le poste per accertarvene. Anche se c’è da specificare una cosa fondamentale: Poste Italiane non avrebbe alcun motivo per chiedervi di condividere i vostri dati sensibili, oltretutto con un messaggio di posta elettronica.

Quindi in definitiva, fate sempre attenzione all’origine del messaggio e non fidatevi mai e poi mai di chi, tramite posta elettronica, chiede i vostri dati sensibili.