chromeGoogle Chrome sarà più attivo nell’affrontare annunci inopportuni, nel tentativo di salvare i dati degli utenti, la potenza di elaborazione e la durata della batteria.

In particolare, la società sta rimuovendo annunci che sono programmati male, causano inutili disguidi sulle reti o minano la criptovaluta. Il “mining” della criptovaluta è il processo di generazione di nuove unità di valuta digitale utilizzando i computer per risolvere complessi problemi matematici. L’estrazione richiede una grande quantità di potenza di elaborazione. Pertanto, le persone malintenzionate hanno inserito i codici nelle pubblicità per utilizzare i dispositivi che visualizzano gli annunci.

Google Chrome si aggiorna: gli annunci pubblicitari non saranno più un problema per la batteria o i dati degli utenti

Abbiamo recentemente scoperto che una frazione dell’uno per cento degli annunci consuma una quota sproporzionata di risorse del dispositivo, come i dati di batteria e rete, senza che l’utente ne sia a conoscenza”, ha affermato Google in un post sul blog. “Per salvare le batterie e i dati dei nostri utenti e offrire loro una buona esperienza sul Web, Chrome limiterà le risorse che un annuncio può utilizzare prima che l’utente interagisca con esso. Quando un annuncio raggiunge il limite, il frame dell’annuncio passa a una pagina di errore, informando l’utente che ha utilizzato troppe risorse”.

Nel targeting di questi annunci, Google ha trovato quelli che utilizzano una maggiore larghezza di banda della CPU o della rete. Solo gli annunci più estremi a essere colpiti dalla nuova modifica. L’esperimento arriverà nei prossimi mesi, afferma il colosso della ricerca, al fine di dare agli inserzionisti e ai fornitori di strumenti il ​​tempo di adattarsi alle modifiche e alle limitazioni. Il piano è che una versione stabile di questa tecnologia arriverà su Chrome ad agosto.