WiFiIl WiFi sarà presto gratis per moltissimi consumatori sul territorio italiano, grazie al nuovo progetto Piazza Italia promosso dal MISE (il Ministero per lo Sviluppo Economico) e il MIBACT, con fase di attuazione e di espansione entro la fine del prossimo anno, il 2021.

L’idea, più che apprezzata e condivisibile, è nata in conseguenza alla piena consapevolezza riguardante la necessità di disporre di una connessione sempre attiva e a “causa” dei prezzi sempre più elevati delle offerte telefoniche mobile. L’obiettivo del progetto riguarda il posizionamento di una serie di hotspot WiFi in molteplici comuni italiani, per offrire all’utente una connessione alla rete completamente gratuita, e con velocità non inferiore ai 30Mbps in download.

La posa dell’infrastruttura ha avuto inizio qualche anno fa nelle aree colpite dal sisma, ma lentamente il progetto è andato ad espandersi, superando oggi oltre 2000 comuni coinvolti (la maggior parte con meno di 2000 abitanti). Il bando è ancora attivo, tutti vi possono aderire dal sito ufficiale del MISE, secondo i piani di inizio 2020 si sarebbero dovuto raggiungere circa 7000 comuni entro il prossimo anno, ma il Covid-19 ha rallentato fortemente i lavori necessari per la posta degli hotspot.

 

WiFi: come fare per accedervi gratis

Se localizzate in una delle aree coinvolte dal progetto, vi basterà scaricare l’applicazione ufficiale wifi.italia, registrarvi con le vostre credenziali ed effettuare il login. A questo punto avrete libero accesso alla rete internet, tutto richiederà solamente pochi minuti e sopratutto sarà completamente gratuito.

Per maggiori informazioni in merito al progetto discusso nel nostro articolo, invitiamo il collegamento al sito ufficiale.