Microsoft Teams

A marzo, Microsoft Teams ha registrato l’aumento più grande di traffico sulla piattaforma mai visto prima. I minuti che le persone trascorrono ogni giorno ad usare la piattaforma, ammontano alla grossa cifra di 2,7 miliardi. Questo è un autentico segnale che la quarantena sta cambiando le nostre abitudini in tutto e per tutto.

 

Microsoft Teams: i numeri sono elevati e continueranno ad esserlo anche dopo la pandemia

I numeri risultano estremamente elevati. Rapportati all’attività totale degli utenti presenti sulla piattaforma però, lo stupore diminuisce. Gli utenti che risultano attivi nella quotidianità sono 44 milioni, l’utilizzo individuale sale a 60 minuti giornalieri di media. La cifra non è comunque da sottovalutare. A fine 2019, secondo Microsoft, Teams aveva 20 milioni di utenti attivi ogni giorno: la crescita è superiore al 100% nei quattro mesi successivi. La crescita in Italia è pari al 775%.

Sicuramente la pandemia di Coronavirus in corso ha fatto sì che le persone cambiassero il loro modo di approcciarsi al lavoro e alle abitudini giornaliere. Ormai le chiamate video sono diventate un trend costante durante la pandemia e sono raddoppiate da quando la pandemia stessa è iniziata.

Questi sono cambiamenti che non spariranno nel momento in cui l’emergenza giungerà al termine. Questo nuovo modo di approcciare al lavoro ormai si sta radicando sempre di più e sta diventando davvero molto intuitivo per tutte le persone. Strumenti come Microsoft Teams entreranno sempre di più a far parte della quotidianità delle persone.