peaky blinders 6 sospesa

Le serie TV ad esser state sospese a causa dell’emergenza sanitaria sono ormai numerose e Netflix lo sa bene. La possibilità che gran parte del palinsesto del servizio streaming venga traslato di un anno non è lontana e, come ci si può immaginare, tutto ciò crea molto sconforto negli utenti. Sebbene la salute degli attori sia importante tanto quanto la salute dei propri familiari, la decisione di mettere in pausa numerose produzioni è stato inevitabile anche nel rispetto di tutte le persone che vengono coinvolte in tale processo.  Ad aver conosciuto un temporaneo stop vi è anche lei: la sesta stagione di Peaky Blinders.

Peaky Blinders 6, le riprese si fermano: cosa faranno gli Shelby?

A rivelare l’interruzione delle riprese per la sesta stagione è stato proprio il giornale  The Guardian, il quale è stato poi successivamente confermato da uno stesso portavoce della BBC. Peaky Blinders, una delle maggiori serie tv britanniche, si trova dunque in stallo e la possibilità che presto si riprendano i lavori risulta un po’ improbabile dato che il Regno Unito si trova nel fuoco della pandemia al momento e a rischio vi è la salute di cast e staff. 

Steven Knight, autore della serie, rassicura tutti i fans: ciò non implicherà una cancellazione dello show, soprattutto dopo il successo ottenuto col finale di stagione, il quale ha registrato più di sette milioni di telespettatori in tutto il Regno Unito.

Non è ancora arrivata una fine per il gruppo di Birminghamd’altronde sono “i fottuti Peaky Blinders“.