gruppi whatsapp sistema degli inviti

A causa dell’emergenza Coronavirus, il ricorso ai gruppi ai WhatsApp è diventato fondamentale per molte persone. Che sia per organizzare il proprio lavoro o per parlare semplicemente con più amici in uno stesso momento, i gruppi sono diventati vere e proprie piazze virtuali.

Nessuno potrebbe mettere in dubbio l’importanza di questo strumento della chat, specie in un momento anomalo come questo. Allo stesso tempo però non si può mettere in dubbio nemmeno un aspetto non secondario: proprio in questi giorni gli utenti di WhatsApp sono bersagliati da gruppi nati per motivi del tutto inutili.

 

WhatsApp, come dire addio alle chat di gruppo fastidiose

Rispetto ai mesi scorsi però c’è un aspetto positivo. Oggi è possibile in qualche modo bloccare in principio, ciò dalla nascita, tutte quelle conversazioni piene di messaggi spam. Nelle versioni aggiornate della chat sono state introdotte le cosiddette  Black List.

Le Black List hanno un semplice compito: impedire ad contatti della rubrica di una chat. In questo modo, laddove vi è un organizzatore seriale di chat non gradite, è possibile evitare l’aggiunta senza bloccare direttamente il contatto.

Selezionare gli amici da inserire nelle Black List è davvero semplici. Gli utenti devono andare nel menù Impostazioni, successivamente su Account e poi Privacy. La selezione dei contatti sarà possibile cliccando sulla voce Tutti i contatti eccetto.

In queste settimane già tante persone hanno sperimentato l’utilità delle Black List. Una soluzione del genere può essere molto vantaggiosa in un periodo come questo, dove tra fake news spam, circolano davvero messaggi di dubbio gusto sulla chat.