blank

Il 2020 ha segnato, e sta segnando ancora tutt’oggi, un anno importante per gli operatori telefonici Italiani. Di recente, inoltre, sono anche aumentate a dismisura le chiamate provenienti dai Call center di Tim, Wind Tre e Vodafone che, di fatto, sono alla ricerca di nuovi clienti. Purtroppo, però, ogni giorno decine di migliaia di consumatori Italiani vengono disturbati da operatori insistenti che, nonostante i continui no, tornano a contattarci anche il giorno successivo. Per evitare che ciò continui ad accadere, quindi, alcuni produttori hanno sviluppato delle applicazioni completamente gratuite che, di fatto, permettono di bloccare definitivamente tutte queste seccature. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Addio Call center: ecco le due app gratuite che bloccano le telefonate

Come abbiamo accennato poco prima, quindi, ad oggi bloccare ogni tipo di Call center, da quelli legati alle compagnie telefoniche fino a quelli del trading online, è diventata quasi una necessità. Per questo motivo, quindi, ad oggi sono disponibili sul Play Store di Android delle soluzioni all’avanguardia che riescono a rilevare le chiamate dei Call center, deviandole direttamente verso la segreteria. Ecco di seguito le soluzioni:

  • Google Telefono: sviluppata interamente da Google, l’app Telefono, attraverso l’utilizzo un filtro speciale, permette di bloccare tutte le chiamate provenienti dai Call center, deviandole direttamente verso la segreteria. L’app, inoltre, controlla gli utenti di Google Duo durante le loro videochiamate, proteggendoli da eventuali truffe e spam. Google telefono è scaricabile gratuitamente dal Play Store al seguente link;
  • Truecaller: simile in tutto all’app di Google, Truecaller permette anche di bloccare gli SMS e le telefonate provenienti dai numeri sconosciuti. L’app è scaricabile gratuitamente dal Play Store al seguente link e per i dispositivi iOS a questo link.