Non solo iPhone 9. Apple starebbe lavorando anche ad una variante Plus del melafonino economico di seconda generazione, di dimensioni più grandi rispetto al modello base. Il tutto è emerso dal codice di iOS 14, che sembra suggerire l’esistenza di una versione più grande dell’entry-level di casa Apple. Ancora incertezze sul nome: non è ancora chiaro, infatti, se lo smartphone arriverà sul mercato sotto il nome di iPhone SE 2 (ed iPhone SE 2 Plus), o iPhone 9 (e iPhone 9 Plus).

Apple lavora anche ad iPhone 9 Plus, la variante più grande del suo prossimo smartphone economico

Di iPhone 9, sappiamo che avrà un aspetto molto simile a quello di iPhone 8, e che presenterà uno schermo LCD da 4,7 pollici e tasto Home con Touch ID integrato. iPhone 9 Plus, invece, potrebbe implementare uno schermo più grande da 5,5 pollici. Entrambi gli smartphone, però, potrebbero essere alimentati dal SoC A13 Bionic, il processore presente sui nuovi iPhone 11.

A giustificare l’economicità dei nuovi iPhone 9 e iPhone 9 Plus sarà anche la mancanza del Face ID, ma sarà possibile utilizzare Apple Pay, la funzione Express Transit e la scansionare i tag NFC, funzionalità attualmente supportata dai soli iPhone XR, iPhone XS e iPhone 11. Se, stando a quanto emerso da un recente report pubblicato da FastCompany, il prezzo di iPhone 9 dovrebbe essere fissato a 399 dollari, della variante Plus non sono state ancora azzardate ipotesi. I nuovi smartphone economici dovrebbero debuttare nel corso di questa primavera, probabilmente in concomitanza al lancio di iOS 13.4. Per il momento, tuttavia, non si hanno ancora notizie ufficiali. Non ci resta che attendere, dunque. Noi, come al solito, saremo qui pronti ad aggiornarvi!

VIA9to5mac