La piattaforma di e-commerce Amazon ha recentemente aggiornato le proprie regole per la gestione delle forniture nel mercato statunitense, in base a questo periodo di emergenza che tutto il mondo sta vivendo.

Il nuovo decreto italiano invita tutti gli utenti a rimanere nelle proprie case e ad uscire solamente per necessità. Un esempio sono fare la spesa, andare dal medico o per portare il proprio cane a fare i bisogni nei dintorni dell’abitazione. Scopriamo la piattaforma cosa ha deciso di fare.

 

Amazon: priorità ai beni necessari agli utenti

Alcuni italiani, che lavorano in banca, nei supermercati, nelle farmacie, sono obbligati ad andare al lavoro per mantenere un servizio essenziale per la popolazione. Anche i lavoratori che collaborano con la piattaforma, come corrieri e addetti al magazzino lo sono. Quest’ultimi però negli ultimi giorni hanno indetto uno sciopero perché non riescono più a soddisfare i bisogni degli utenti, aumentati anche a causa della quarantena forzata.

La piattaforma ha quindi deciso che, fino al prossimo 5 aprile, salvo proroghe, darà priorità solamente ai prodotti di prima necessità, che arrivano nei centri logistici dell’azienda. Le nuove misure si applicano sia ai venditori terzi che vendono tramite la piattaforma sia ai propri fornitori. L’azienda ha confermato l’aumento degli acquisti e l’esaurimento dei prodotti essenziali.

Ecco le sue parole: “Abbiamo constatato un aumento degli acquisti online e, di conseguenza, alcuni prodotti come prodotti per la casa e forniture mediche sono esauriti. Per questo motivo, nei nostri centri logistici, abbiamo deciso di dare temporaneamente priorità a questi e ad altri prodotti molto richiesti, in modo da poterli ricevere, rifornire e spedire più rapidamente ai clienti. Per prodotti diversi da questi, abbiamo temporaneamente disabilitato la funzione di creazione di una spedizione. Stiamo adottando le medesime misure nei confronti dei fornitori“. Alcuni prodotti che rientrano nella categoria “priorità” sono prodotti per la casa e per la salute, di prima infanzia, alimentari e cura della casa, per animali domestici e pochi altri.