Tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90 hanno cominciato a nascere i primi modelli di telefono cellulare accessibili a tutti. In quell’epoca i cellulari più tecnologici erano dei giganti Motorola con sportello e antennina oppure il famosissimo 3310 di Nokia che ancora oggi è leggenda. A ben 30 anni da quel momento, molti di quei primissimi modelli di telefono portatile sono diventati antiquariato largamente ricercato dAi collezionisti, i quali ritengono che alcuni di quei dispositivi siano oggi di grande valore. Naturalmente non tutti i modelli valgono la stessa somma di denaro: alcuni di questi superano di molto gli altri arrivando a cifre di migliaia di euro!

Quali sono i modelli di vecchi smartphone che ad oggi valgono tutti questi soldi?

Motorola DynaTac 800x

Risalente al 1984, questo modello è uno dei più vecchi che esistono al momento e considerati i suoi 36 anni di vita è ricercatissimo dai collezionisti. La ragione è che ne esistono al mondo soltanto 300.000 modelli e di questi sono davvero pochissimi quelli ad essere ancora in funzione punto il valore di questo dispositivo attualmente supera i 1000 euro.

iPhone 2G

Questo modello forse è il più recente, non stiamo certo parlando di il telefono dello scorso millennio! Tuttavia, un modello ancora funzionante può oggi arrivare a superare il valore di ben 1000 euro, mentre un dispositivo del genere non funzionante scende fino a un valore 300 euro circa.

Mobira Senator

Questo modello non è proprio un cellulare convenzionale. Si tratta infatti di un modello Nokia risalente al 1981 che potrebbe considerarsi più una cabina telefonica portatile. Il suo valore attuale è anch’esso oltre i 1000 euro.

Tra altri modelli che non superano i 1000 euro ma che valgono comunque molto abbiamo il Nokia 3310 già nominato in precedenza, il Nokia 8810 e l’Ericsson t28. In base alle loro condizioni, tutti questi modelli possono andare da un valore di 40 ha un valore di massimo 300 euro.