Poco fa è arrivata una notizia che ha letteralmente sconvolto il mondo della tecnologia. Il Mobile World Congress 2020 che doveva tenersi a Barcellona dal 24 al 27 febbraio prossimo è stato annullato.

Già qualche giorno fa alcuni grandi colossi hanno fatto sapere che non sarebbero stati presenti a causa della paura del temibile coronavirus, che ha già causato oltre 1000 morti e centinaia di contagiati. Scopriamo i dettagli.

 

Il Mobile World Congress 2020 non si farà

In seguito ad una riunione straordinaria, la GSM Association ha deciso che il Mobile World Congress 2020 non si farà. Ecco la sua dichiarazione: “Tenendo in debita considerazione l’ambiente sicuro e salubre di Barcellona e del paese ospitante oggi, il GSMA ha annullato MWC Barcelona 2020 perché la preoccupazione globale per l’epidemia di coronavirus, le preoccupazione per i viaggi e altre circostanze, rende impossibile per GSMA organizzare l’evento“.

E ha continuato dicendo: “Le parti della città ospitante rispettano e comprendono questa decisione. La GSMA e le parti della città ospitante continueranno a lavorare all’unisono e si sostengono a vicenda per MWC Barcelona 2021 e le edizioni future. Le nostre simpatie in questo momento sono per le persone colpite in Cina e in tutto il mondo“.

Dal momento in cui LG ha disertato per prima la conferenza, una serie di grosse aziende hanno seguito l’onda per paura del coronavirus, che vi ricordo ha già causato 1000 morti e oltre 42 mila infettati. Oltre ad LG hanno annunciato la loro assenza anche Amazon, Facebook, Sony, Ericsson, Vivo e tante altre aziende del settore. Non ci resta che attendere l’anno prossimo.