SF1000, Scuderia Ferrari, Ferrari, F1, monoposto

Lo scorso 11 febbraio, la Scuderia Ferrari ha presentato la nuovissima SF1000. La monoposto è la macchina che correrà nell’edizione 2020 del campionato di Formula 1. Si tratta della sessantaseiesima vettura realizzata dalla scuderia di Maranello.

Il nome SF1000 è stato scelto appositamente per celebrare il 1000° Gran Premio che la Ferrari disputerà. A Maranello sono orgogliosi di poter vantare un primato unico in tutta la F1, essere l’unica scuderia ad aver partecipato a tutte le edizioni del Campionato di F1. Il record è attualmente incontrastato e difficilmente le altre squadre potranno pareggiarlo o superarlo.

Come l’anno scorso, la monoposto sarà affidata alle doti di Charles Leclerc e Sebastian Vettel che quest’anno sperano di lottare per il campionato. La presentazione è avvenuta nel teatro Valli di Reggio Emilia dove storia e tecnologia si sono incontrate in un connubio unico.

Ecco la nuova SF1000 la monoposto della Scuderia Ferrari

La monoposto mostrata dalla Scuderia Ferrari molto probabilmente è solo una versione da esibizione e potrebbe cambiare drasticamente durante i test pre-stagionali. Quello che è certo sono la cilindrata da 1600 cc con il motore in configurazione V6 a 90°.

Il numero massimo di giri del motore si attestano a 15000 rpm e la sovralimentazione è affidata ad un singolo turbo. Le stime indicano che tra la componente termica e quella elettrica, la vettura può arrivare a superare oltre 1000 cavalli di potenza.

Il debutto in pista è previsto durante i test pre-stagionali che si svolgeranno sul Circuito del Montmelò in Spagna. I test si articoleranno in due sessione separate che si terranno dal 21 al 28 febbraio prossimo.