Alla presentazione dell’attesissimo Samsung Galaxy S20 manca davvero pochissimo e, nonostante questo, continuano a piovere tantissime indiscrezioni. L’ultima ha rivelato che la memoria RAM minima potrebbe cambiare in base al paese di destinazione.

Vi ricordo che l’evento è fissato per l’11 febbraio 2020, giorno in cui andrà in onda il Samsung Unpacked. Durante l’evento in questione il colosso sud coreano rivelerà al mondo tutta la gamma completa S20, le nuove Buds+ e l’attesissimo smartphone pieghevole chiamato Z Flip.

 

Samsung Galaxy S20: memoria RAM minima diversa in base al paese

L’ultima indiscrezione riguardante il Galaxy S20 riguarda una caratteristica specifica della serie, ed è arrivata da uno dei più noti leaker di Twitter, Roland Quandt. Quest’ultimo sostiene che non tutte la varianti 4G avranno in dotazione la stessa memoria RAM nella configurazione di base. La notizia andrebbe quindi a confutare quando emerso durante le scorse settimane, dove abbiamo parlato di un minimo di 12 GB di RAM per ogni configurazione.

Al contrario, alcuni paesi riceveranno invece la versione di base con 8 GB di memoria RAM, per rispondere alle dinamiche di mercato locale e andare incontro alla clientela del posto. Per il momento non ci sono ancora indiscrezioni sulla memoria che riguardano l’Italia, ma sicuramente lo scopriremo presto.

Ecco la dichiarazione di Roland Quandt su Twitter: “non tutti i modelli 4G del Samsung Galaxy S20 saranno uguali. Alcuni paesi riceveranno il modello base con 8 GB di memoria RAM invece che 12 GB, per avere un prezzo di partenza più basso. Il modello da 128 GB sarà invece uguale per tutte le varianti“. Come anticipato precedentemente l’evento di presentazione è fissato per l’11 febbraio 2020, dunque non dovremo aspettare ancora molto per scoprire il modello base che sbarcherà in Italia.