apple-macos-vulnerabilità-virus

Da anni, ormai, Apple continua a dominare il settore tecnologico mondiale distribuendo ogni anno nuovi prodotti sempre più performanti. Ad oggi i principali dispositivi venduti dal colosso di Cupertino sono iPhone e Mac. Rinomati in tutto il mondo per essere i dispositivi più sicuri attualmente sul mercato, di recente questi ultimi sembrerebbero essere stati attaccati da un pericoloso malware. In particolare il malware in questione avrebbe già infettato milioni di Mac in tutto il mondo. Scopriamo di seguito ulteriori dettagli a riguardo.

Malware Apple: un nuovo virus colpisce milioni di utenti Mac

Sin dai primi Mac, commercializzati nell’ormai lontano 1984, una caratteristica principale di questi ultimi è sempre stata la sicurezza. Non a caso, infatti, negli ultimi mesi Apple ha rilasciato online una campagna video dedicata interamente alla sicurezza e alla privacy offerta dei suoi dispositivi. A quanto pare, però, di recente i sistemi di sicurezza offerti dai computer di Apple sembrerebbero essere stati bypassati attraverso alcuni bug e falle scovate di recente da Hacker e Cyber criminali.

Il malware, soprannominato Shlayer Trojan, è stato recentemente identificato dalla nota società russa Kaspersky, attuale leader del settore della sicurezza informatica dall’ormai lontano 1997. A quanto pare, quindi, il virus sembrerebbe aver infettato circa il 10% dei Mac attualmente in circolazione attraverso un semplice link postato praticamente ovunque dai creatori di quest’ultimo. Alcune indiscrezioni, inoltre, citano addirittura commenti su YouTube e link ipertestuali all’interno di Wikipedia.

Vadimir Kuskov – attuale Security Expert di Kaspersky Lab – ha quindi affermato che:

Apple fa un ottimo lavoro rendendo il proprio sistema operativo sempre più sicuro con ogni nuova versione. Ma è difficile prevenire tali attacchi a livello di sistema operativo, poiché è l’utente che fa clic su un collegamento e scarica Shlayer sul proprio Mac  come qualsiasi altro software.”