Tim

TIM in queste settimane ha il desiderio di confermarsi agli occhi del pubblico come il gestore di telefonia principale nel nostro paese. Per differenziarsi dai principali rivali, oltre al lancio delle offerte a costi da ribasso con minuti, SMS e Giga per la navigazione, la compagnia garantisce al pubblico anche importanti servizi.

 

TIM, arrivano finalmente le eSIM nei negozi ed anche online

Nel corso di queste prime settimane dell’anno, tutti gli utenti di TIM potranno finalmente acquistare una eSIM. Il gestore di telefonia italiana è quindi il primo ad aver introdotto le schede telefoniche virtuali nel nostro paese. Con l’acquisto di una eSIM, i clienti avranno a loro disposizione una seconda linea mobile da utilizzare sugli smartphone di ultima generazione.

Come previsto, le eSIM rappresentano sì un qualcosa di rivoluzionario ma non sono particolarmente diverse dalle schede SIM tradizionali.

TIM ha previsto poche differenze. Per quanto riguarda i costi, tra le eSIM e le SIM vi è una perfetta uguaglianza. Sia nell’uno sia nell’altro caso, gli utenti potranno acquistare una rete al costo di 10 euro.

Alcune diversità sono previste in fase di rilascio. Gli utenti che acquistano una eSIM riceveranno una scheda con la stampa di un codice QR. Il codice QR avrà il compito di sostituire i vecchi codici PIN e PUK. Il codice QR dovrà quindi essere utilizzato se si è intenzionati a bloccare o sbloccare una linea.

Molta attenzione bisogna farla, almeno in queste prime fasi, per quanto concerne la compatibilità. Ad oggi potranno beneficiare delle eSIM solo i possessori di un recente modello di iPhone.