Wind TRE

Sembra essere sempre più vicino il rilascio di una rete unica Wind Tre. Nel prossimo mese di febbraio, dopo mesi di transizione, Wind e 3 Italia potrebbero unire anche in maniera formale le loro forze, lanciando una linea unica volta a creare il provider più importante d’Italia.

Wind Tre, a febbraio la rete unica e si pensa ad un gestore low cost

Con la presenza di una rete unica i benefici per gli utenti della neonata compagnia sarebbero molteplici. In primo luogo, la fusione dei due gestori porterebbe ad importanti sviluppi per quanto concerne il campo dei servizi. 

L’impegno nel mondo dei servizi si traduce in due importanti azioni. Gli sviluppatori di Wind Tre, in primo luogo, in questa prima parte del 2020 vogliono estendere la copertura e l’affidabilità per le reti 4,5G. Al tempo stesso, però, riprendendo anche l’operato di TIM e di Vodafone, si lavora anche la lancio delle prime reti 5G. 

In queste settimane che anticipano la disponibilità di un linea unica sono avanzate con decisioni altre importanti indiscrezioni. Tanti addetti ai lavori, ad esempio, sono certi che una volta concluso il periodo di divisione in due gestori, Wind Tre potrebbero ulteriormente  sponsorizzare un inedito provider secondario. 

Anche in questo caso, la linea da seguire è comune con TIM e Vodafone. Se TIM, nel corso dei precedenti mesi, ha rinforzato la sua presenza sul mercato con il marchio Kena Mobile e Vodafone ha fatto lo stesso con Ho. mobile, anche Wind Tre sta valutando l’ipotesi di offrire al pubblico un suo marchio dedito al low cost.