Samsung presenterà i suoi nuovi smartphone il prossimo 11 Febbraio, in occasione del Galaxy Unpacked. Oltre ai nuovi smartphone della serie S20, Samsung dovrebbe presentare anche il successore del Fold, la sua proposta pieghevole: Z Flip. Quest’ultimo, stando a quanto trapelato in Rete nelle ultime settimane, dovrebbe essere più economico rispetto al modello precedente ed avvicinarsi, tanto nell’aspetto quanto nel prezzo, a Motorola RAZR.

Le voci sul prossimo pieghevole di casa Samsung crescono sempre più, con l’avvicinarsi dell’attesissimo evento. Questa volta, a rilasciare nuove informazioni su Samsung Galaxy Z Flip è stato Max Weinbach di XDA Developers.

Samsung Galaxy Z Flip, il prossimo pieghevole sarà davvero così?

Stando a quanto riferito da Max Weinbach, Samsung Galaxy Z Flip sarà realizzato con il “Samsung Ultra Thin Glass“, un vetro ultra-sottile e super-resistente e sarà dotato di uno schermo Dynamic AMOLED. Quando completamente aperto, lo schermo dovrebbe avere dimensioni pari a 6,7 pollici. Lo smartphone sarà dotato anche di un lettore di impronte digitali capacitivo montato lateralmente.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, pare che Samsung Galaxy Z Flip monterà una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore wide da 12 MP ed un sensore ultra-wide, sempre da 12 MP. La fotocamera frontale per selfie, invece, dovrebbe essere da 10 MP.

Il prossimo smartphone pieghevole di Samsung dovrebbe essere alimentato da un SoC Snapdragon 855+, accompagnato da 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione interno. La batteria, invece, dovrebbe essere da 3.300 o 3.500 mAh e supportare la ricarica Wireless a 15 W e quella inversa, proprio come il Samsung Galaxy Fold. Le colorazioni disponibili, infine, dovrebbero essere il nero e il viola.