Vodafone sperimenta 5 nuovi progetti inediti per il 5G a Milano

Il 2020 sarà sicuramente un anno cruciale per Vodafone. Con il primo anno del nuovo decennio, la compagnia inglese inizierà ad investire concretamente nella tecnologia di internet 5G. Dopo mesi da una prima release, saranno sempre di più – da qui al futuro prossimo – gli utenti che avranno a loro disposizione le linee internet di ultima generazione.

 

Vodafone, il 5G sta per arrivare in queste nuove città da Nord a Sud

Se si guarda allo stato attuale dei lavori, è possibile notare come non si sia ampliato il numero delle città coperte dalla passata estate. Lo scorso mese di giugno, Vodafone ha introdotto il 5G in cinque capoluoghi di regioni italiane: Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna. La lista dei centri raggiunti da 5G prevede ancora solo ed esclusivamente queste città. C’è da dire inoltre come, eccezion fatta per Milano, anche per gli altri centri la copertura del territorio non può essere ancora definita omogenea.

A breve però le cose cambieranno, Vodafone, infatti, porterà da Nord a Sud la sua tecnologia in altri grandi centri della nostra nazione. Tutto ciò per raggiungere, quanto prima, uno degli obiettivi del gruppo: garantire il 5G agli utenti di oltre 120 città.

In base allo stato attuale dei lavori, per quanto concerne il Nord Italia il 5G a breve dovrebbe arrivare a Genova e Verona. Nelle zone del Centro, invece, è Firenze la città maggiormente indirizzata verso il 5G. Al Sud, invece, si segnala lo stato avanzato dei lavori in quel di Bari per il Sud Italia. In tutte queste quattro città, ricordiamo che è già disponibile la tecnologia 4,5G.