assassin's creed

Numerosi rumor sono emersi sul prossimo capitolo di Assassin’s Creed, laddove alcuni hanno spergiurato che si dovesse chiamare Ragnarok con tanto di probabile ambientazione vichinga e dettagli sul gameplay dell’ultima fatica di Ubisoft.

Per fortuna che l’analista e insider Daniel Ahmad è voluto intervenire per fare chiarezza visto che dalle sue fonti risulta che i molti dettagli emersi non sono da ritenersi affidabili.

 

Assassin’s Creed: tutte le novità sul prossimo capitolo

Innanzitutto partiamo dal fatto che Assassin’s Creed Ragnarok o Assassin’s Creed Kingdom, dove il primo è stato utilizzato addirittura da Gamestop e Amazon nei loro listini per poi fare una clamorosa marcia indietro. Per Ahmad nessuno dei due sarà il titolo del prossimo episodio della serie, sebbene neanche lui può azzardare quale nome sarà usato.

Altri rumor confermavano che il nuovo AC sarà presentato a febbraio durante l’annuncio della PlayStation 5, cosa che non è mai stata confermata ufficialmente da Sony o Ubisoft.

Infine, nel weekend era trapelata anche la prima immagine-poster di Assassin’s Creed 2020, ma anche qui non c’è alcuna certezza che si possa trattare di un contenuto digitale autentico. In realtà molte delle insinuazioni dei leaker provengono da un articolo pubblicato su Kotaku nel lontano aprile 2019, dove già allora si citava che il nuovo AC si sarebbe chiamato Kingdom e sarebbe ambientato nella terre dei vichinghi.

Pertanto se due indizi fanno una prova, tutto coincide con le voci che turbinavano in questi giorni, ma sembra che tutto sommato la storia e il gameplay di ciò che per comodità chiamiamo “Ragnarok” potrebbero in qualche modo essere vicini alla realtà.

Tuttavia non ci resta che aspettare.