Il colosso del video streaming da più di 125 milioni di utenti in tutto il mondo tende a variare continuamente la propria offerta per consentire ai clienti di fruire di tante possibilità differenti.

Che si tratti di film, documentari, serie TV o cartoni animati, Netflix cerca sempre di aggiungere nuovi titoli che possano interessare al pubblico, ma al tempo stesso, è solito rimuoverne altri. Perché? Sia perché magari non hanno sufficiente successo, e pertanto si decide di destinare le risorse verso nuovi progetti, sia perché magari le ultime stagioni non hanno apportato nulla di significativo allo sviluppo della trama, e quindi hanno perso pubblico per strada.

Alcune serie, inoltre, volgono verso la loro fine naturale, e pertanto è giusto dare loro una degna conclusione. E’ il caso, ad esempio, di BoJack Horseman, un format innovativo ed estremamente apprezzato dal pubblico, che però si sta per chiudere con la sesta ed ultima stagione proprio in queste settimane. Pertanto, benché a malincuore, i fan della serie dovranno abituarsi all’idea di consolarsi rivedendo magari tutte le stagioni dall’inizio, ma sapendo che non vi saranno nuove puntate.

Netflix cancella alcune serie TV, e i fan restano delusi

Anche le serie con seguito minore, però, hanno un proprio nucleo di fan affezionati. E’ questo il motivo per cui spesso sul web o sui social si protesta contro la cancellazione di determinati titoli.

Ecco quindi le serie che termineranno o saranno cancellate in questo 2020.

  • Chiamatemi Anna;
  • BoJack Horseman;
  • Ci mancava solo Nick;
  • The OA;
  • Designated Survivor;
  • Tuca & Bertie;
  • She’s gotta have It;
  • Chambers;
  • The Ranch;
  • You Me Her;
  • Santa Clarita Diet;
  • Giorno per giorno;
  • Degrassi: Next Class;
  • The Punisher;
  • Friends from college;
  • Jessica Jones;
  • Travelers.