GoPro ha scoperto perché i droni Karma di tutto il mondo non sono stati in grado di volare dall’inizio del nuovo anno, e ha finalmente rilasciato un aggiornamento del firmware che dovrebbe risolvere il problema.

La società ha dichiarato all’inizio della scorsa settimana che il suo team stava “testando una risoluzione”. Un aggiornamento del firmware sarebbe stato rilasciato “entro la settimana”.

Nei primi giorni del 2020, gli utenti di Karma in tutto il mondo hanno iniziato a rendersi conto di avere problemi a far volare i loro droni. Presto hanno pubblicato sui forum ufficiali GoPro e su Twitter che i loro controller stavano ricevendo errori bussola e GPS.

 

Droni Karma: da dove nascono i problemi che hanno riscontrato gli utenti

Inizialmente sembrava che Karma potesse essere stato influenzato dai recenti rollover dell’orologio GPS e GLONASS, ma la società ha scritto in un post sul blog lo scorso lunedì che i droni avevano effettivamente “riscontrato un problema” connettendosi al World Magnetic Model .

GoPro afferma che i suoi droni si affidano a questo modello per migliorare l’accuratezza del posizionamento e che il problema è stato attivato il 1 ° gennaio. La compagnia non ha fornito ulteriori dettagli su ciò che è andato storto, e ha detto questa settimana che “potrebbero esserci ancora aree del mondo in cui, in rari casi, campi magnetici forti causeranno il fallimento delle calibrazioni [della bussola del drone]“.

GoPro ha interrotto Karma nel gennaio 2018 ed è uscito dal business dei droni dopo una serie di inciampi con il prodotto. Incluso anche un richiamo poche settimane dopo il suo lancio iniziale. La società ha promesso che avrebbe continuato a supportare il drone dopo la sua interruzione, anche se non ha mai detto per quanto tempo. L’ultimo aggiornamento del firmware rilasciato da GoPro per il drone è stato a settembre 2018.