Al CES di Las vegas Nikon ha ufficialmente presentato un nuovo modello, la reflex digitale D780, una soluzione di ultima generazione davvero interessante.

Specifiche tecniche di altissimo livello

La fotocamera si presenta con un corpo in magnesio del peso di 840g circa, le dimensioni si attestano intorno 144 x 116 x 76 millimetri.

L’equipaggiamento hardware consta di un sensore BSI CMOS a pieno formato da 24,5 megapixel, accompagnato dal processore d’immagine EXPEED 6

Il sensore permette di scattare foto con sensibilità di ISO che si estende da ISO 100 a ISO 51.200, espandibile a ISO 50 e ISO 204.800.

La fotocamera è in grado di eseguire scatti continui a 7fps o 12fps nella modalità live view silenziosa, tempo di posa fino a 1/8000 secondi.

La fotocamera adopera un sistema AF a rilevazione di fase con 51 punti in grado di operare fino a -3 EV, durante le riprese in live view invece, viene adoperato un sistema AF ibrido a 273 punti capace di operare fino a -4 EV o -6EV.

Per quanto riguarda il retro la fotocamera presenta un display LCD touch-screen ribaltabile da 3,2 pollici e dalla risoluzione di 2,36 milioni di pixel.

La parte superiore presenta il mirino ottico pentaprimsatico con ingrandimento pari a 0,7x e copertura del 100% del campo visivo.

Il comparto video consta della possibilità di riprendere video in 4K a 30,25 e 24 fotogrammi al secondo, se la risoluzione scende al FullHD gli fps salgono fino a 120.

Per ciò che concerne la parte connettività e storage, la fotocamera archivia le foto su un doppio slot SD/SDHC/SDXC, è dotata di connettività bluetooth 4.2 e Wifi, una porta USB Type-C 3.1 che consente anche la ricarica, un’uscita mini HDMI, ingresso microfono e un jack cuffie.

A suggellare il tutto vi è anche la funzionalità Snapbridge che permette una connessione multimediale costante tra fotocamera e il proprio smartphone, feature che consente di godere di condivisione e controllo remoto della reflex.

La fotocamera è senza ombra di dubbio un prodotto di altissimo livello e sarà in commercio a partire da fine gennaio, il prezzo sarà di 2.299,95 dollari per il solo corpo, una soluzione sembra ombra di dubbio destinata alla fascia di utenti più esigenti.