Xiaomi Mi Band 4 è stato da molti considerato il best-buy dello scorso anno. Un dispositivo economico, dal design accattivante, personalizzabile scegliendo tra tante watch face disponibili e dalle numerose funzionalità che mirano – soprattutto – al monitoraggio dell’attività fisica.

Il prossimo fitness band di Xiaomi potrebbe concorrere al titolo di best-buy di quest’anno, grazie a caratteristiche che contribuiranno a rendere questo dispositivo tra i più completi nel mercato dei fitness tracker. Stando a quanto riportato da TizenHelp, la prossima Mi Band implementerà uno schermo più grande ed il supporto all’NFC per effettuare pagamenti semplicemente avvicinando il dispositivo ad un POS contactless.

Xiaomi Mi Band 5, schermo più grande e supporto all’NFC

Nello specifico, si parla di uno schermo da 1,2 pollici (mentre Xiaomi Mi Band 4 monta un display da 0,95 pollici) e di una qualità migliorata, così da garantire una maggiore leggibilità di quanto appare sullo schermo sotto la luce diretta del sole. Per quanto riguarda il supporto all’NFC, è probabile che questo arrivi anche sulla versione internazionale della prossima Mi Band.

Xiaomi, infatti, ha scelto di rendere disponibile il supporto all’NFC solo sulla versione cinese della Mi Band 4, limitando la possibilità di effettuare pagamenti via smart-band solo agli utenti in Cina. Non è chiaro, però, se i pagamenti avverranno attraverso il servizio MiPay (qualora dovesse essere così, allora dovremmo aspettarci il debutto dell’app) o se ciò verrà gestito da altre piattaforme, come Google Pay – al momento ci sembra la soluzione più probabile ed affidabile.

Occorre comunque precisare che quelle che abbiamo riportato in questo articolo non sono altro che indiscrezioni, e che Xiaomi non ha ancora comunicato nulla riguardo il futuro della sua famiglia di fitness band. Non ci resta che attendere, dunque. Noi, come al solito, saremo pronti ad informarvi nel caso in cui dovessero esserci aggiornamenti.