WhatsApp: truffa 2020 sull'immagine del profilo, utenti in pericolo

Il 2020 è cominciato con tantissimi buoni propositi, e tra le tante aziende che vogliono perseguirli c’è anche WhatsApp. La nota applicazione di messaggistica istantanea è diventata la migliore al mondo soprattutto per via dei suoi aggiornamenti, costanti e quasi mai banali. In questo momento sembra che gli utenti stiano cercando in tutti i modi di provare ad evitare le truffe che continuano a riproporsi in chat.

Secondo alcuni utenti infatti durante gli ultimi giorni qualche inganno di troppo si sarebbe diffuso all’interno della piattaforma, creando alcuni rischi. Proprio a tal proposito sembrerebbe che qualcuno avrebbe addirittura deciso di abbandonare WhatsApp, ma ovviamente non abbiamo ancora dati certi in merito a quella che potrebbe essere in futuro una migrazione consistente. Nelle ultime ore però sarebbe tornata di moda una truffa che in tanti già conoscono e che per tutto l’anno non ha lasciato tranquilla la clientela.

 

WhatsApp, arrivano le truffe: quella dell’immagine del profilo torna a colpire truffando anche le persone all’interno della vostra rubrica

In molti avranno già sentito parlare più volte della truffa dell’immagine del profilo, la quale su WhatsApp ha mietuto diverse vittime. I truffatori rubano la vostra immagine e creano un contatto fake impersonando proprio voi.

In seguito riescono a contattare le persone della vostra rubrica facendogli credere di essere voi ma con un numero di fortuna che proviene da un’emergenza improvvisa. Proprio in seguito ecco quindi la richiesta incredibile: una ricarica Postepay proprio per la finta emergenza procurata. State quindi molto attenti e magari per qualche tempo rimuovete la vostra immagine che raffigura il vostro volto.