Questa fine dell’anno non porta buone notizie per i clienti di alcuni tra i maggiori operatori italiani. Le rimodulazioni delle offerte, com’è ormai noto, risultano all’ordine del giorno (in questo caso, dell’anno) per molti gestori, ma durante questi mesi si sono fatte decisamente più intense. Il motivo? La volontà di recuperare gli investimenti profusi per la nuova rete 5G, che sono stati ingenti e hanno richiesto circa 6,5 miliardi.

Di questa cifra, inoltre, 2,4 miliardi ciascuno sono stati investiti da Tim e Vodafone, che sono risultati in prima linea per poter aprire la stagione della nuova connessione mobile. Questo ha portato i due gestori, insieme anche a Wind e Tre, a decretare aumenti corposi su gran parte delle offerte proposte.

Quest’anno gli utenti hanno già sopportato una prima fase di rincari, avvenuta nel periodo estivo. Ma ora, in corrispondenza della fine dell’anno, molti clienti saranno colpiti da ulteriori rimodulazioni – di cui sono stati preventivamente allertati, come da norme di legge.

Rincari di fine anno: ecco gli operatori che stanno ritoccando le proprie offerte

Vodafone ha avvisato i propri clienti del rincaro dichiarando quanto segue:

A partire dall’8 Dicembre 2019, il costo della tua offerta Internet Unlimited + aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi. Per maggiori informazioni vai su voda.it/info. Ti ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° Agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, se non accetti tale modifica hai diritto a recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero senza penali nè costi di disattivazione fino al 7 dicembre 2019, ossia fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali“.

Fastweb ha determinato degli aumenti a partire dallo scorso 11 dicembre, rimodulando il costo di alcune offerte di circa 4 euro.

Infine, anche Tiscali Mobile andrà ad apportare alcuni aumenti. I clienti con solo attivo un piano base a consumo vedranno l’attivazione automatica di una nuova offerta, chiamata Mobile Smart, che avrà un costo di 2,99 euro al mese e prevedrà 60 minuti, 10 SMS e 1 Giga di internet.