wifi segnale amplificatoQuestione di settimane e tutta l’Italia sarà pervasa dal nuovo segnale WiFi Grati. Il progetto, in realtà, è già partito da diversi mesi a fronte di una serie di ingenti finanziamenti che donano alla penisola un nuovo assetto tecnologico in linea con le altre realtà europee. Governi e società intermediarie sono impegnate nello sviluppo del network di nuova generazione che non prevede costi ed offre connessioni stabili ed illimitate fino alla velocità di 30 Mbps. Grazie ad una fitta rete di hotspot, infatti, chiunque potrà collegarsi su Internet senza rinnovare la propria offerta 4G. Addio ricariche e rimodulazioni. La rete cambia per sempre.

 

WiFi omaggio per tutti: TIM, Wind Tre, Vodafone ed Iliad preoccupate dalla rete gratuita sempre attiva

Il Ministero per i beni e le attività culturali, l’Agenzia per l’Italia digitale ed il Ministero dello sviluppo economico hanno sancito la nascita del nuovo progetto Piazza WiFi Italia. Non è una fake news quanto un ecosistema reale di servizi Internet gratuiti cui si accede mediante dispositivo mobile Android ed iOS via applicazione companion dedicata. Il prodotto è già disponibile ma manca un’estesa infrastruttura a livello nazionale.

I lavori di ammodernamento della rete in chiave digitale sono già partiti dall’area terremotata di Amatrice per le località Leonessa, Amatrice, Accumoli, Antrodoco, Borgo Velino, Borbona, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cantalice, Micigliano, Cittareale, Poggio Bustone, Posta, Rieti e Rivodutri. Al momento l’estensione del progetto abbraccia le zone in cui il digital divide è più marcato, ossia quelle con meno di 2.000 abitanti.

Entro la fine del 2020, in concomitanza con la nascita e lo sviluppo della rete 5G, vedremo una copertura estesa a 7.000 Comuni. In breve tempo tutta la nostra nazione sarà pervasa dal segnale di rete gratuito.