truffe telefoniche Call Center trading

I call center di Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia continuano ad essere segnalati per via delle truffe telefoniche ideate da molti operatori telefonici. Purtroppo i consumatori continuano a segnalarne di diverso tipo, ma una in particolare ha colpito in tantissimi.

Call center: una nuova truffa colpisce gran parte degli italiani

Le truffe telefoniche sono sempre all’ordine del giorno, ma diversi operatori telefonici hanno ideato un nuovo metodo per ingannare i loro clienti e rifilargli ugualmente un contratto telefonico.

Le vittime si sono ritrovate da un giorno all’altro vincolati con un’altra azienda e con nuove spese da sostenere a causa di operatori telefonici sleali. Secondo le segnalazioni delle vittime, gli operatori telefonici in questione non iniziano immediatamente con la contrattazione, ma con delle domande che apparentemente sembrano innocue: Sto parlando con il signore Mario Bianchi? Lei vive in Calabria?

Si tratta di un subdolo metodo per ricevere delle risposte secche come si e no per registrarle e utilizzarle in un secondo momento. Gli operatori telefonici, infatti, dopo averle ricevute continuano con la contrattazione proponendo l’offerta telefonica del momento e le vittime si ritrovano con un contratto anche se hanno rifiutato la loro proposta. In che modo? Utilizzando le risposte precedentemente registrate durante la stipulazione del contratto telefonico.

Purtroppo non c’è un metodo ben preciso per difendersi da queste truffe o riconoscerle; l’unico modo è non sottovalutare questo tipo di chiamate e la persona che c’è dall’altra parte perché non si conoscono le sue intenzioni. Un occhio di riguardo in più potrebbe evitare di cadere in qualche subdola trappola.