whatsapp down

Non è un caso raro al giorno d’oggi trovare delle conversazioni di WhatsApp che sfociano nel blocco di una delle due parti in causa. Tante persone, forse perché ingannate dal filtro dello smartphone, tendono ad utilizzare sulla chat parole offensive e fuori luogo per chi si trova a leggere dall’altra parte. La fortuna è, che nel momento del bisogno, su WhatsApp, è sempre possibile attivare il blocco delle comunicazioni.

 

WhatsApp, superare l’ostacolo del blocco attraverso un complice ed i gruppi

Su WhatsApp esiste una funzione di blocco molto performante. In linea a quelle che sono le regole della piattaforma, una volta che vi viene bannati da un utente, non solo non è più possibile chattare con questo, ma non sarà nemmeno più possibile visualizzare il suo profilo.

Tante persone attraverso il web cercano dei tutorial utili a superare proprio il vincolo di blocco. Anche se sembra strano, la soluzione a questa esigenza si trova direttamente su WhatsApp.

E’ necessario l’aiuto di complice e di una chat di gruppo per superare il blocco da parte di un contatto. Il complice in questione (un amico in comune nostro e della persona da raggiungere) dovrà creare un gruppo ed aggiungere i due numeri da mettere in comunicazione. In linea alle regole organizzative delle conversazioni di gruppo, il sistema di blocco perde efficacia e si potrà tornare a chattare con la persona interessata.