luna piena fredda

Questa mattina guardate in basso all’orizzonte e potrete scoprire la speciale Luna Piena Fredda, che nel mese di dicembre annuncia l’arrivo dell’inverno. La tradizione degli indiani d’America algonchini racconta che nel loro calendario lunare la Luna Piena è legata ad eventi naturali importanti che si verificano a dicembre, e la definizione di “fredda” è concomitante con l’arrivo delle basse temperature.

Un presagio spettrale che influenzava le strategie di sopravvivenza delle antiche tribù, poiché l’ultimo plenilunio dell’anno rappresentava la fine di tutte le precedenti Lune dedicate alla stagione del raccolto e caccia in cui si facevano provviste per superare i rigori invernali.

 

Luna Piena Fredda: il plenilunio che annuncia l’inverno

Un altro nome con cui è conosciuto il plenilunio in questo mese è “Luna delle notti lunghe“, meno fantasiosamente per il fatto che il mese del solstizio d’inverno che si verificherà in natura il 22 dicembre le ore di oscurità superano quelle di luce. Infine, un ultime nome caratteristico proviene dalla tradizione della cultura germanica, laddove la “Luna prima di Yule” rappresenta la festa pagana confluita poi nelle odierne festività natalizie

Per gli amici astrofili ammirare la Luna Piena Fredda sarà imperdibile, e come ben sanno dobbiamo aver puntano la nostra attenzione all’orizzonte tra Ovest e Nord Ovest dove il plenilunio sparirà attorno alle 7:30, ora di Roma. La Luna sarà percepita sempre incastonata nelle pieghe della costellazione del Toro, circondata altresì dagli adiacenti schemi stellari di Orione, Gemelli, Auriga e Perseo.

Per finire, la Luna sarà vicina anche alle Pleiadi, anche dette stelle “Sette Sorelle”, uno spettacolare ammasso aperto associato anch’esso alla costellazione del Toro.