blank

Non molto spesso ottieni lo stesso driver Uber due volte, ma la compagnia potrebbe presto renderlo più semplice. In California, Uber ora ti consente di impostare un driver come ‘preferito’ nella sua app dopo aver valutato loro cinque stelle. Questa funzione è stata testata per la prima volta nel Regno Unito all’inizio di quest’anno, ma ora sembra espandersi in altre regioni.

 

Uber: come sarà possibile ricapitare di nuovo con il pilota che ci è piaciuto e come evitare quelli che non ci sono piaciuti

La funzione non sembra fare molto per ora oltre a servire come una sorta di segnalibro. Ma Uber afferma che “all’inizio del 2020, i piloti saranno in grado di richiedere i loro conducenti preferiti quando programmano un viaggio in anticipo“. I conducenti preferiti riceveranno le prime salite sulle corse programmate, potenzialmente dando loro un cliente frequente. Ma i conducenti non devono preoccuparsi di rimanere bloccati con un pilota terribile; se dai loro una valutazione a 1 stella, Uber non ti abbinerà di nuovo con loro.

Per i piloti, essere in grado di guidare i conducenti preferiti ti consente di guidare con qualcuno che già conosci e di cui ti fidi, potenzialmente fornendo un po’ di tranquillità se stai programmando un viaggio importante.

Forse hai avuto conversazioni divertenti, forse ti piace che il conducente non parli, o forse ti piace solo la macchina del conducente. In entrambi i casi, è una funzione gradita che offre sia ai cpiloti che ai conducenti un po’ più di flessibilità e aiuta a rendere Uber più personalizzato.

Uber sta apportando un paio di altre modifiche per aiutare anche i conducenti. Per prima cosa, i conducenti saranno finalmente in grado di vedere dove stanno andando i loro passeggeri, quanto tempo durerà il viaggio e quanto possono aspettarsi di guadagnare da esso. È straordinario che per tali informazioni abbiano impiegato così tanto tempo.