sony-xperia-3-700x400-android-10

Sony dovrebbe svelare il successore dell’Xperia 1 al MWC 2020, tra un paio di mesi. Il suo prossimo device potrebbe chiamarsi Sony Xperia 3, e le ultime indiscrezioni suggeriscono che potrebbe sfoggiare alcune delle specifiche interne più alte che abbiamo visto su uno smartphone Android.

Un nuovo rapporto afferma che il dispositivo potrebbe includere un potentissimo e nuovo chipset Snapdragon 865 di Qualcomm, il che non è una grande sorpresa poiché è stato presentato di recente come l’ultimo chipset per smartphone di fascia alta. A quanto pare, però, il SoC potrebbe essere accompagnato da ben 12 GB di RAM.

Sony Xperia 3 sfoggerà un potentissimo Snapdragon 865 e 12GB di RAM

Queste informazioni provengono da un benchmark su Geekbench condiviso da Sumahoinfo, sebbene il telefono non sia menzionato per nome (solo per numero di modello). Questo, dunque, ci dice solo che si tratta di un device Sony, ma non precisamente di quale. Prendi queste informazioni con un pizzico di sale dato che al momento sono tutte ricavate da dati trapelati e dal numero di modello utilizzato. Sony, naturalmente, non ha rilasciato ancora dettagli ufficiali sul device in questione.

Tuttavia, date le specifiche, è probabile che questa sarà il prossimo smartphone di Sony. Probabilmente ne sapremo di più dalla società a febbraio del prossimo anno. Il nome del portatile non è ancora chiaro, forse Sony opterà per un nome Xperia 1.1 o sceglierà un numero diverso, come 2 o 3, per chiarire davvero che si tratta di un telefono completamente aggiornato.

Perdite precedenti hanno suggerito che Sony potrebbe voler includere sei fotocamere sul retro del suo prossimo telefono di punta, con altre due nella parte anteriore.